Amara terra mia e le battaglie di Franco Arcoraci

Nel comune tirrenico di Milazzo qualcosa di nuovo e per così dire di meno “amaro” sembra trovare soluzione. Tra le tante osservazioni critiche emerse dalle puntate dal programma televisivo Amara terra mia che sta spopolando anche sui media, la nuova trasmissione di Franco Arcoraci, l’editore di Telespazio il canale 611 del dtt, si apprende dalla Gazzetta del Sud che a causa dei disservizi di raccolta rifiuti il Comune ha mosso contestazioni alla ditta Caruter al fine di migliorare il servizio per quel che concerne il mancato rispetto dell’ordinanza che vieta l’accesso dei mezzi adibiti alla raccolta nel centro cittadino dopo le 7,30 e il mancato ritiro in alcune zone della città in diverse giornate. Le osservazioni sull’efficienza del servizio di igiene urbana di recente sottolineate tra i temi della battaglia sociale di Arcoraci, sembrano essere approdate almeno in qualche diffida. Intanto si ha notizia dal sito istituzionale del comune che lo scorso giovedì sera l’Aula, riunita in seduta urgente ha ratificato  con 15 voti favorevoli e 1 astenuto la delibera di giunta relativa ad una variazione di bilancio di 3 milioni e 800 mila euro riguardante il settore dei rifiuti.©

Share:

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *