Milazzo, una nuova rete telefonica a palazzo dell’Aquila

Per porre fine ai disagi degli utenti, praticamente impossibilitati a parlare, via telefono con i dipendenti comunali, in quanto quasi tutte le linee sono in tilt, l’Amministrazione ha deciso di “rivoluzionare” l’intero sistema telefonico e con una spesa di 88 mila euro realizzerà un impianto all’avanguardia. Ad eseguire l’appalto, comprensivo di assistenza per  24 mesi sarà la ditta Explorer Informatica S.r.l di Messina che ha avuto un affidamento diretto tramite la piattaforma Mepa. Secondo quanto emerge dalla relazione tecnica gli edifici comunali sono dotati di cablaggio ormai deteriorato in più̀ punti così da pregiudicare la continuità̀ di connessione dei dispositivi collegati in rete. Il nuovo sistema prevede nuovi telefoni e una rete wireless all’interno degli uffici comunali compresa quelli della Polizia locale a Ciantro.

Annullato in autotutela il bando per assumere cinque giardinieri

Si appende inoltre un’altra novità, con determina del  segretario generale, a Palazzo dell’Aquila è stato annullato in autotutela il concorso con cui venivano messi a bando cinque posti di giardinieri. 
Il bando prevedeva un concorso pubblico per titoli, prova pratica e orale per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di cinque “collaboratori tecnici–addetti al verde pubblico”. Nella determina viene ammesso «che la formulazione del bando, relativamente ai requisiti di accesso, conteneva delle imprecisioni che hanno ingenerato molte istanze di accesso agli atti e/o di annullamento in autotutela» dunque «onde evitare inutili e dispendiosi contenziosi che ritarderebbero il reclutamento in oggetto», si è ritenuto azzerare tutto.

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *