Milazzo, interrogazione del consigliere Maisano sulla raccolta differenziata

Il consigliere comunale della Lega, Damiano Maisano, è intervenuto nuovamente con una interrogazione in merito al servizio dei rifiuti, intervenendo sul rapporto tra la percentuale di differenziata ed i costi sostenuti dal Comune. In particolare l’esponente della Lega interroga sulla non corresponsione tra la determinazione 330/2021, il certificato di pagamento allegato alla citata determina in cui si evince un quantitativo molto inferiore in tonnellate di rifiuto organico che sarebbe stato smaltito dalla ditta Dusty srl nel mese di giugno 2021, e il quantitativo dei dati ufficiali che si legge nell’ articolo stampa del 17.7.21 del sito istituzionale. Il consigliere pertanto chiede al primo cittadino di sapere le ragioni della contraddizione, “l’esatta quantità di rifiuto organico differenziato nel mese di giugno,  presso quale impianto fuori regione venga conferito il rifiuto organico prodotto a Milazzo, con quale frequenza siano  effettuati i conferimenti in tutto il mese di giugno, quali siano i passaggi cui è sottoposta la frazione organica del rifiuto dal momento della raccolta ad opera della Caruter, con indicazione delle varie stazioni di trasferenza, o stoccaggio. ©

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *