Gli spettacoli del Cortile Teatro Festival della prossima settimana sono “La vita ha un dente d’oro” e “Invisibilmente”

La prossima settimana la scena del Cortile Teatro Festival, vedrà due spettacoli molto attesi: “La vita ha un dente d’oro” in programmazione il 19 e 20 luglio al Cortile Calapaj – D’Alcontres e “Invisibilmente” il 23 luglio, nell’ Area Iris. Inoltre un evento speciale sarà dedicato a Majakovskij il 22 luglio, lido Horcynus Orca, ore 18,45.

Lo spettacolo “La vita ha un dente d’oro” in scena il 19 e 20 luglio  è della compagnia “Esecutivi per lo spettacolo” di Claudio Morganti. E’ un testo di Rita Frongia, interpretato da Francesco Pennacchia e Gianluca Stetur, con la regia dello stesso Morganti che è uno dei nomi storici del teatro di ricerca italiano. Presentato da quest’ultimo come «uno spettacolo di archeologia teatrale» racconta in ironia l’attuale momento degli attori.

Lo spettacolo “Invisibilmente” del 23 luglio della compagnia Menoventi di Ravenna che propone le bizzarre vicissitudini di una coppia è diventato in questi ultimi anni un piccolo classico. Scritto da Consuelo Battiston, interpretato da Alessandro Miele, con la regia di Gianni Farina.

La compagnia Menoventi sara inoltre nella giornata del 22 luglio protagonista anche dell’evento speciale che comprende “Avanti tempo! Conferenza sul bizzarro mistero del tempo” e il radiodramma “Majakovskij Bpm”. L’idea di base è quella di evocare le grandi menti del poeta russo e di Albert Einstein, lo scienziato che con la teoria della relatività lo aveva affascinato, partendo da un libro di Serena Vitale. A parlarne Gianni Farina e Salvatore Savasta, fisico teorico dell’Università di Messina.

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *