CALTANISSETTA, operazione DDA su 3 imprenditori di Gela sequestro di beni e società dal valore di € 68 milioni


Duro colpo inferto a “cosa nostra” gelese: sequestrati beni e società, per un
valore complessivo di 68 milioni di euro a tre imprenditori di Gela. Le attività investigative coordinate dalla DDA della Procura della Repubblica di Caltanissetta e delegate sia alla D.I.A. che alla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Caltanissetta che in queste ore sta provvedendo a dare esecuzione ai provvedimenti di sequestro di prevenzione di beni ai sensi della normativa antimafia, nei confronti di: LUCA Salvatore (70enne), LUCA Rocco (45enne) e LUCA Francesco Antonio (65enne), imprenditori gelesi noti nel settore immobiliare e soprattutto in quello della commercializzazione di autovetture, anche di lusso attualmente indagati per concorso esterno in associazione mafiosa e ritenuti soggetti di elevata e qualificata pericolosità sociale in ragione della loro contiguità e complicità con organizzazioni criminali riconducibili a cosa nostra.

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *