GIARDINI NAXOS, Tony’s Puppets e la Bibbia. Un progetto nato nel lockdown.

Raccogliere soddisfazioni anche in un momento così difficile, non è proprio semplice eppure Antonino Puglia ne sta raccogliendo molte con il suo nuovo progetto attraverso i social network con cui racconta ai bambini i versi della Bibbia.

“Fate del vostro sogno il motore per una vita entusiasmante” questo è il motto del 28enne che proprio in pieno lockdown ha ideato il suo progetto dal nome Tony’s Puppets dedicato ai bambini con un’età fino ai 10 anni, anche se si può dire che è per tutte le età e questo, dice Antonino “ lo confermano i genitori, zii e i nonni che grazie a questo progetto hanno avuto modo di riflettere e sorridere anche in momenti non felici riscoprendo l’amore di Dio e della Sua Parola”.

I due personaggi sono un bambino o meglio un ragazzo di nome TONY e suo nonno. Entrambi -“trasmettono ai bambini dei temi di valori fondamentali per la vita di tutti i giorni, un po’ come-  dice lui stesso con semplicità – i miei nonni, i miei genitori hanno fatto con me da piccolo mettendo in pratica un verso della Bibbia che dice “Insegna al ragazzo la condotta che deve tenere; anche quando sarà vecchio non se ne dimenticherà”-

Antonino fa parte della Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia di Giardini Naxos (ME), dove tutto è iniziato e dove svolge attività per bambini e adolescenti e anche attività di intrattenimento in diversi centri estivi cristiani. Nell’intervista ci anticipa che ha in cantiere altre idee e altri progetti dedicati ai ragazzi e agli adolescenti…e non nasconde che la fantasia è proprio uno strumento per approcciarsi  alla realtà in maniera più leggera e più briosa

Non si può tralasciare che nel distanziamento e nei silenzi di una quasi reclusione forzata in cui le strade e i parchi giochi sono quasi deserti, dentro le case…dice Antonino –La noia prevale e spesso non si sa cosa fare…i bambini passano molte ore a guardare la tv e giocare con i videogiochi….Tutti ci siamo trasferiti in un mondo “virtuale” tramite conferenze, webinar e incontri amichevoli su piattaforme social e questo mi ha spinto ancora di più a presentare il mio progetto attraverso questi canali virtuali che ormai sono alla portata di tutti .

E seppure la pandemia ci ha portati ad avere una distanza sociale e ad incontrarci online grazie agli strumenti tecnologici con Tony’s Puppets i bambini possono apprendere in modo semplice e divertente, quei principi e quei valori che a mano a mano stanno scomparendo attraverso dei racconti animati. L’obiettivo è educare con gioia al fine di  trascorrere anche dei momenti di spensieratezza.  

Dio ama i bambini, sono la cosa più preziosa come dice la Bibbia e Gesù stesso nei Vangeli invita l’uomo a prendere esempio dalla semplicità e dalla purezza dei bambini: “se non cambiate e non diventate come i piccoli fanciulli, non entrerete nel regno dei cieli”. L’invito che faccio a tutti i bambini che seguono il mio progetto è “crescere nella grazia e nella conoscenza di Gesù” (La Bibbia).

Author: Irene Galati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *