La messinese Adua Del Vesco sarà tra i nuovi concorrenti del Grande Fratello Vip

Messina sbarca su Canale 5, in uno dei reality show più importanti e più visti della televisione italiana, nella sua versione targata “Vip”. Sarà la nostra concittadina, Rosalinda Cannavo’, in arte conosciuta come Adua del Vesco, a varcare la soglia della porta rossa della casa più spiata e chiacchierata d’Italia, il prossimo 14 settembre, nella sua quinta edizione condotta dall’irriverente e custode del gossip Alfonso Signorini

La giovane attrice, 28 anni a Novembre, si è fatta conoscere dal grande pubblico nel 2012, quando debuttò sul piccolo schermo nella terza edizione della fiction L’onore e il Rispetto, nel ruolo di Venere De Nicola, per la regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi. A seguire per lei un successo dopo altro: nel 2014 debutta al cinema con il film Sapore di te, per la regia di Carlo Vanzina e, sempre nello stesso anno, ritorna in TV con la seconda stagione de Il peccato e la vergogna, con la miniserie in due puntate, Rodolfo Valentino – La leggenda e con Furore – Il vento della speranza. Tra il 2015 e il 2016 viene scelta ancora una volta dai registi Inturri e Parisi per l’interpretazione di Nunzia Verderame nella fiction Non è stato mio figlio, in cui è co-protagonista insieme con Stefania Sandrelli, Gabriel Garko e Massimiliano Morra. E poi ancora recita nella serie Il bello delle donne… alcuni anni dopo, diretta da Eros Puglielli e nel luglio del 2016 ritorna sul set per girare la seconda stagione di Furore. Nel 2018 torna al cinema interpretando una giovane Veronica Lario nel film Loro di Paolo Sorrentino.

Protagonista del gossip degli ultimi anni dopo la fine della relazione con l’attore e sex symbol Gabriel Garko, Adua ha trascorso un periodo molto difficile della sua vita, acuito anche dalla prematura scomparsa del suo amico e produttore Teodosio Losito. Per l’attrice, dunque, dal viso angelico e dal sorriso sgargiante, è iniziato un momento molto complicato e difficile, segnato dal male dell’anoressia e per la quale ha rischiato di perdere la vita, ma che ha saputo sconfiggere grazie alla vicinanza dei suoi cari e della preghiera: “Tutto è partito tutto da una mia smania di perfezione. Quando mi hanno fatto capire che avevo un problema era troppo tardi. Sono arrivata a pesare 32-34 chili. Ho rischiato la vita perché gli organi potevano smettere di funzionare da un momento all’altro, però non mi rendevo conto di quello che stavo rischiando – racconta l’attrice in un’intervista rilasciata a Silvia Toffanin a Verissimo, lo scorso anno – Sono stati i miei genitori a farmi capire che stavo molto male, io negavo. Quando l’ho fatto ho chiesto aiuto e ho trovato una struttura in Sicilia ho capito che ero alla fine mi sono chiusa in casa sei mesi a pregare la Madonna. E lei mi ha ascoltata”.

Adesso sul volto di Rosalinda traspare una profonda serenità, che scaturisce dalla consapevolezza di aver vissuto un momento buio e che, oggi, sembra essere solo un ricordo lontano. Proprio lei, giovane, bella e famosa, che ha attraversato quel tunnel della paura e della non accettazione del proprio corpo, raccomanda le giovani ragazze a non lasciarsi ingannare dai continui stereotipi fisici proposti dal web e e dai Social media e denuncia con forza la tendenza a indurre le ragazzine ad idolatrare un prototipo di donna che pochi ha a che vedere con la bellezza di una donna sana nel corpo e nello spirito. E chissà se proprio in questa nuova esperienza televisiva al Grande Fratello Vip, targata 2020, la nostra Adua Del Vesco non troverà il modo per raccontare più a fondo la sua esperienza personale, affinché possa essere un esempio reale per tutte le donne e le ragazzine ad uscire fuori dal tunnel dell’anoressia o non entrarci mai.

Forza Rosalinda, la tua città fa il tifo per te!

Foto: La Bottega dei Ricordi

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *