Messina, i piloti Maurizio Schepici e Giampaolo Montavoci trionfano con la Tommy One e battono il record mondiale offshore

Con il tempo di 51 minuti e 54 secondi i campioni Schepici e Montavoci conquistano il record mondiale offshore UIM sulla tratta Messina – Vulcano – Messina coprendo un percorso di 65 miglia nautiche, la grande impresa sportiva compiuta a bordo del potente e ipertecnologico Tommy One, che questa mattina è partito dalla Marina del Nettuno, quartier generale della Tommy Racing Team Offshore Power Boat.

“Non è stato facile conquistare l’obiettivo –ha dichiarato Maurizio Schepici, particolarmente soddisfatto dell’impresa che si è tenuta nella sua città natale, Messina appunto, dove ha vissuto fino all’età di 18 anni – soprattutto nella parte iniziale del percorso verso Milazzo abbiamo dovuto fronteggiare un metro d’onda che non ci ha permesso di andare ancora più veloci. “Da messinesi –proseguono Schepici e e Montavoci – siamo felici di aver potuto fornire anche noi insieme a Suzuki il nostro contributo per il raggiungimento di questa grande impresa. Grazie anche alla Marina del Nettuno per aver accolto l’iniziativa e per aver fornito tutti i supporti necessari per lo svolgimento dell’evento“.

Domani alle 18,30 sempre alla Marina del Nettuno è prevista la cerimonia di premiazione dei piloti alla quale vi prenderanno parte fra gli altri il presidente della Federazione Mondiale della Motonautica e presidente del GAISF, l’Associazione delle Federazioni Sportive Internazionali) Raffaele Chiulli, il responsabile della sicurezza dell’UIM (Unione Internazionale Motonautica) Sergio Abrami, esponenti del Comune di Messina che ha patrocinato l’evento e dell’Università di Messina, la quale, attraverso una sinergia, ufficializzata ieri fra l’Ateneo e la UIM, ha fornito un supporto di tecnologia e sicurezza per la realizzazione del Tommy One. Ospite della cerimonia di premiazione sarà il cantante Vincenzo Belfiore. L’evento sarà trasmesso in diretta sulle pagine FB di Nautica Femminò e del Magazine on line Me Style.

fonte: messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *