Hotspot di Bisconte, il Ministro Lamorgese annulla l’ordinanza del Sindaco e precisa: “Si tratta di una materia riservata alla competenza esclusiva dello Stato”

Il Prefetto ha adottato il provvedimento di annullamento dell’Ordinanza del Sindaco di Messina n. 220 del 18 luglio 2020 contingibile e urgente, con cui si dispone la chiusura dell’hotspot di Bisconte a Messina. “Non rientra infatti nel potere del Sindaco, anche in qualità di Ufficiale di Governo, adottare provvedimenti che incidono in materia di immigrazione, trattandosi di materia riservata alla competenza esclusiva dello Stato, ovvero del Ministero dell’Interno e della Prefettura”– si legge in una nota.

“In ordine alla situazione dell’hotspot di Messina- si legge ancora- sono in corso interlocuzioni dirette tra questa Prefettura e il Ministero dell’Interno ai fini di una rivalutazione dei requisiti di adeguatezza dell’hotspot, attese le attuali peculiarità dell’emergenza immigrazione, per la quale la Prefettura conferma la consueta disponibilità ad un confronto con lAmministrazione Comunale e con gli altri Organi istituzionali interessati, volto ad individuare nella specifica questione percorsi e soluzioni condivisi”.

Fonte: messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *