Palermo, richiesto l’intervento dell’esercito per il ripristino della viabilità post alluvione

I militari del 4° reggimento Genio della Brigata “Aosta” sono intervenute, su richiesta del Prefetto di Palermo, per ripristinare la viabilità in una delle principali arterie stradali della città, dopo il violento evento climatico e la pioggia abbondante che si è abbattuta su Palermo mercoledì scorso.

In queste ore alcune squadre specializzate sono già all’opera con mezzi movimento terra presso i cavalcavia di via Lazio e via Michelangelo, che tagliano la via Regione Siciliana, sotto i quali si sono formati allagamenti che hanno coinvolto centinaia di automezzi rimasti completamente sommersi dall’acqua. I mezzi dell’Esercito (3 minipale, 1 terna ruotata e 4 Iveco SMH per il caricamento inerti) dovranno rimuovere migliaia di metri cubi di fango che si sono depositati all’interno dei tunnel stradali e le tonnellate di materiali trascinati dalla furia dell’acqua sull’intero letto stradale. Il ritorno alla normalità è previsto dalle autorità comunali entro il fine settimana.

fonte: Messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *