Nubifragio a Palermo, 2 le vittime

Sono due le persone che hanno perso la vita durante il nubrifagio che si è abbattuto questo pomeriggio su Palermo.La vettura a bordo della quale viaggiavano le due persone rimaste uccise transitava all’interno del sottopasso di via Leonardo Da Vinci. L’entità della pioggia, con una portata in alcune zone della città pari alla quantità che cade in un anno, ha trasformato le vie principali in un fiume in piena. Per il recupero dei corpi sono dovuti intervenire i sommozzatori dei vigili del fuoco.Secondo una prima ricostruzione, fornita da alcuni testimoni, l’uomo era sceso dall’auto per chiedere aiuto e la donna era rimasta in auto quando la furia dell’acqua li ha sorpresi entrambi travolgendoli.Allagamenti anche in altre strade cittadine che hanno di fatto paralizzato la circolazione stradale ed in qualche caso alcuni automobilisti sono dovuti fuggire a nuoto. Sotto assedio della pioggia anche atri comuni della provincia palermitana. Due fratellini dei quali uno neonato sono stati invece ricoverati per inizio di ipotermia dopo essere rimasti bloccati, nel sottopasso allagato, all’interno del veicolo sul quale viaggiavano insieme con i genitori. Polemica intanto per la mancata comunicazione dell’ allerta meteo. Il sindaco di Palermo, Orlando, sottolinea, pur volendo evitare qualsiasi polemica, che se l’allerta fosse stata diramata si sarebbero potute attuare tutte le procedure del caso con il conseguiente contenimento dei rischi.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *