I militari della Brigata Aosta di Messina donano il sangue al Papardo

Questa mattina presso l’Unità Operativa Complessa del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Papardo di Messina una rappresentanza della Brigata “Aosta” dell’Esercito Italiano, alla presenza del Ten. Colonnello Rosario Fallica, insieme ad altri militari della stessa brigata si sono sottoposti alla donazione di sangue nel rispetto delle norme per la sicurezza dei pazienti e del distanziamento sociale. L’obiettivo è contribuire ad aumentarne la disponibilità di sangue e plasma a Messina, città che ha subito un calo delle donazioni a causa della quarantena e dei timori legati al coronavirus. Sotto l’egida del Direttore del Centro Trasfusionale, la dott.ssa Roberta Fedele, la quale è impegnata quotidianamente nell’azione di divulgazione e proselitismo, il personale sanitario del centro trasfusionale con grande professionalità ha assistito i donatori nelle varie fasi del prelievo. “Siamo orgogliosi di poter vantare questo sodalizio – dichiara il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino – con l’Esercito Italiano e in particolar modo con la Brigata Aosta. Una collaborazione all’insegna della solidarietà che si rinnova ogni anno per la città di Messina. Un esempio per tutti, in un momento così difficile: donare è un atto di civiltà e gratitudine verso sé stessi e verso gli altri.” L’azienda Ospedaliera Papardo ha in cantiere altre iniziative per coinvolgere più soggetti possibili a donare il sangue.

Fonte: messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *