Gli ex autisti ATM protestano a palazzo Zanca e auspicano l’intervento del prefetto

Si è svolta questa mattina la manifestazione degli ex dipendenti ATM, oggi azienda in liquidazione, ed alla quale hanno anche aderito tutti i segretari delle organizzazioni sindacali. Una rappresentanza dei lavoratori si è poi spostata presso la sede della Prefettura dove è stato consegnato un documento sulla vertenza occupazionale, auspicando l’intervento del Prefetto. Secondo quanto riportato dallo stesso documento, i circa 49 ex dipendenti dell’azienda trasporti Messina, si trovano adesso senza impiego in quanto con l’avvio di ATM Spa non sono stati rinnovati loro i contratti e gli è stata negata la possibilità di partecipare al recente bando di concorso per autisti che l’azienda ha già emanato ed in fase di esecuzione”.

Fonte: messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *