Evade dai domiciliari e scassina due bar ed un panificio, arrestato 24enne

Si tratta di Claudio Viti, già noto alle Forze dell’ordine perché sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato arrestato in flagranza di reato nel pomeriggio di ieri, dalla Polizia e dopo una pericolosa fuga a bordo di uno scooter, al termine della quale è rovinosamente caduto a terra riportando lesioni giudicate guaribili in 6 giorni.

Ha inizialmente provato a forzare la saracinesca di un bar pasticceria in via Guicciardini; ma, dopo l’esito fallimentare, ha cambiato obiettivo mettendo a segno il primo colpo in un bar di via Manzoni, sollevando la saracinesca, manomettendo il sistema di sollevamento elettrico, e poi sfondato la vetrata d’ingresso, portando via con sé solo 7,96 euro ed alcune gelati.

Il suo ultimo colpo è stato in un terzo esercizio commerciale, un panificio poco distante, ma è stato interrotto dall’arrivo delle Volanti allertate dalla segnalazione di un cittadino.

Dovrà rispondere dei reati di evasione, furto aggravato, tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il ventiquattrenne è stato altresì deferito in stato di libertà per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *