Quando l’Arte cura il prossimo: al Papardo un murales dedicato ai malati oncologici

Si chiama “Leggerezza” il muro dipinto, inaugurato questa mattina presso il DH – Ambulatorio di Oncologia del Quarto Piano dell’A.O. Papardo di Messina, alla presenza del Direttore dell’U.O.C. di Oncologia Prof. Vincenzo Adamo e, figlio di un progetto realizzato per migliorare l’accoglienza dei pazienti oncologici e dei loro famigliari.

Il murales grande più di 5 metri è stato realizzato da due street artist, Andrea Sposari (in arte Spos.art) e Nicolò Amato (in arte NessuNettuno), in acrilico e vernice spray, miscelando diverse tecniche e rappresenta una giovane donna spiccare il volo tra lo sbocciare dei fiori di pesco.

“Un simbolo di speranza – ha dichiarato il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino presente all’evento – per i pazienti oncologici che arrivano nella nostra struttura per affrontare cure spesso impegnative. Questo connubio tra arte e medicina rappresenta solo uno degli step che stiamo intraprendendo insieme al Prof. Adamo per migliorare la qualità delle cure e dell’accoglienza del nostro Ospedale.”

Fonte: Messinaindiretta

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *