Festa Europea della Musica: ecco il programma degli appuntamenti di domenica 21

Domenica 21 Messina torna ad essere protagonista della Festa Europea della Musica, insieme alle città italiane iscritte al circuito nazionale delle Città partner della 26a Edizione, organizzata dal Ministero dei Beni per le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT), in collaborazione con l’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica (A.I.P.F.M.).

L’Amministrazione Comunale, per il tramite dell’Assessorato alla Cultura, ha provveduto ad iscrivere il Comune di Messina tra le città italiane che aderiscono all’Edizione 2020 associandola alla Rete Nazionale della Festa della Musica, nel rispetto dei principi della Carta di Budapest. I dettagli dei programmi degli eventi, che si svolgeranno domenica 21 tenendo conto delle normative anti-contagio, sono redatti dall’Assessorato allo Spettacolo, dal Teatro Vittorio Emanuele, dal Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina e dalla Basilica di Sant’Antonio.

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi, venerdì 19, nel Foyer del Teatro Vittorio Emanuele è stato illustrato il calendario degli eventi promossi a Messina in occasione della 26esima edizione della Festa della Musica, che si terrà domenica 21. All’incontro hanno preso parte il presidente del Teatro Vittorio Emanuele Orazio Miloro; il sovrintendente Gianfranco Scoglio, il Vice Sindaco Salvatore Mondello insieme agli assessori Giuseppe Scattareggia ed Enzo Caruso; il presidente del Conservatorio di Musica “A. Corelli” Giuseppe Ministeri; e il Direttore Artistico Matteo Pappalardo. Sono intervenuti inoltre il Rettore della Basilica di S. Antonio padre Mario Magro, il Vice Comandante della Brigata Aosta col. Luigi Lisciandro, e il M° Giovanni Mundo. La programmazione musicale che animerà l’edizione 2020 della Festa Europea della Musica prevede gli appuntamenti in streaming all’Arena Cicciò al Palacultura e al Teatro; mentre nella Basilica di S. Antonio il concerto del Conservatorio Corelli ed infine l’esibizione del coro composto da alunni delle scuole della città, sotto la direzione del maestro Giovanni Mundo e dell’Associazione Note Colorate che si incontreranno virtualmente per l’esecuzione del brano “Madreterra”, inno ufficiale della Regione Sicilia, scritto da Vincenzo Spampinato sulla base della banda della Brigata Meccanizzata Aosta che ha realizzato la parte strumentale.

Relativamente all’Arena Cicciò, l’Assessore Scattareggia ha annunciato un casting formato da circa 110 musicisti con inizio delle performance alle ore 16.30 che sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook Eventi a Messina 2020, il calendario prevede: ALLE ORE 9, EVENTO INAUGURALE SULLA PAGINA FACEBOOK DEL COMUNE DI MESSINA DELLA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA e, a partire dalle 16.30 diretta streaming dall’Arena Cicciò con l’esibizione dei cori scolastici diretti dal M° Mundo nell’esecuzione del brano “Madreterra”, a seguire Intrattenimento Apertura DJ LEO LIPPOLIS & VOCALIST YANEZ I Solisti M° SANTI SCARCELLA (Pianoforte) M° GIANLUCA RANDO (Chitarra) M° GIUSEPPE ITALIANO (Tenore Lirico – Leggero) M° GIUSEPPE MASTROENI (Tenore – Rapper) Le Tradizioni Popolari I CANTUSTRITTU I COLAPESCE I CARIDDI Le Band NAT MINUTOLI JAZZ GROUP LUCIANO FRAITA BAND THE SOUL MEN ACUSTIKA ROCK OVER DRIVE BAND TEMPI DISPARI BAND NIA & THE ELECTROSWINGER GROVE PHILOSOPHY JACK’S BAND FLAGSOUND Le Cover COLLETTIVO KOM – Vasco Rossi Tribute Band DERAGLI – Zucchero Fornaciari Tribute Band NOTA BENE – Pino Daniele Tribute Band BARBARA ARCADI LIVE BAND – Fiorella Mannoia Tribute Band ATTENTI AL LUCIO – Lucio Dalla Tribute Band THE DUBLINERS – U2 Tribute Band Conducono l’ evento BERNADETTE MALAPONTI ELEONORA TAVILLA SEBASTIANO RIZZOTTO

Share:

Author: Redazione Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *