Catania: Scoperti, mentre rubano i limoni, picchiano i proprietari dell’agrumeto

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato due fratelli catenesi di 22 e 29 anni per tentata rapina impropria.

I due infatti, nella serata di ieri, si erano introdotti in un agrumeto dello Stradale Cardinale rubando circa 50 kg di limone verdello, apprestandosi a caricare il maltolto sulla loro autovettura, operazione questa non riuscita per l’inaspettato intervento dei proprietari del fondo che intanto, avvertiti i carabinieri, hanno impedito la razzia.

Nella colluttazione che è seguita, però, i due malviventi si sono armati di un bastone con il quale hanno percosso al volto uno dei due proprietari, ma sono stati fortunatamente bloccati ed ammanettati dai militari giunti tempestivamente.

Gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *