Messina: Le profumerie restano chiuse

Con ordinanza sindacale n. 103 di venerdì 3 aprile, a correzione e integrazione della n. 98 del 2 aprile è consentito alle attività di commercio al dettaglio di articoli per l’igiene personale (ivi compresi assorbenti igienici, traverse, pannoloni e articoli affini), di saponi, detersivi e articoli per la pulizia della casa, con orario di apertura dalle ore 8 alle 14 e chiusura nei giorni festivi; è vietata l’attività di commercio al dettaglio di profumi, articoli di profumeria di qualsiasi genere e articoli per la toletta.

Si conferma che negli esercizi commerciali di qualsiasi grandezza e della media e grande distribuzione, è permesso il commercio degli articoli per l’igiene personale (ivi compresi assorbenti igienici, traverse, pannoloni e articoli affini), di saponi, detersivi e articoli per la pulizia della casa, con interdizione all’accesso alla parte di esposizione dedicata agli altri articoli dei quali, secondo le disposizioni vigenti, è attualmente sospesa la vendita e il commercio. Si dispone inoltre che l’ordinanza entri in vigore dalle ore 8 di oggi, sabato 4 aprile, sino a lunedì 13 aprile 2020 e sarà prorogabile qualora dovessero ancora sussistere i caratteri di contingibilità ed urgenza che l’hanno determinata.

La Polizia Municipale e quella metropolitana di Messina eseguiranno i controlli per il rispetto di quanto disposto dall’ordinanza.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *