Linguaglossa: In “barba” al decreto riapre il salone

I Carabinieri della Stazione di Linguaglossa hanno elevato una sanzione amministrativa a due uomini, uno di 34 e l’altro di 50 anni, per inosservanza alle disposizioni governative per il contenimento del COVID-19 così come previsto nel decreto del 25 marzo u.s.

I militari, mentre erano impegnati nel controllo del territorio, hanno notato un uomo che chiudeva la saracinesca dal lato interno dell’attività commerciale di barberia.

I carabinieri, provvedendo ad aprire a loro volta la saracinesca, hanno trovato il titolare ed un cliente appena servito con tanto di taglio di capelli e barba appena ultimato.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *