La città di Salemi vince il bando di Fondazione Sicilia per il recupero dei borghi abbandonati

“Esprimiamo il nostro apprezzamento per l’importante  risultato raggiunto dal comune di Salemi che, grazie alla collaborazione con il Dipartimento di architettura e design del Politecnico di Torino, ha ottenuto, da Fondazione Sicilia,  un  finanziamento di circa centomila euro che sarà destinato alla redazione di uno studio di fattibilità finalizzato alla riqualificazione e alla valorizzazione di una parte dell’ingente patrimonio architettonico del centro storico della cittadina trapanese, già inserita nella lista dei Borghi più belli d’Italia”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia.

“Valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri della nostra Sicilia  che sono, per la grande parte, emarginati dai grandi  flussi dei visitatori e dei turisti  -continua il presidente Orlando –  deve essere alla base delle politiche di sviluppo sociale, culturale ed economico del futuro della nostra Isola e garantire attraverso la tutela, il recupero e il mantenimento di un patrimonio di monumenti e di memorie che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduto è un dovere civico di tutti noi”.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *