305.000 euro a Messina per la verifica degli istituti superiori scolastici

Procede senza sosta l’attività della Città Metropolitana di Messina per la messa in sicurezza dei plessi scolastici. Palazzo dei Leoni ha ottenuto il finanziamento per la realizzazione delle verifiche statiche degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado. I fondi stanziati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca riguardano le verifiche sui solai e sui controsoffitti di trentuno plessi scolastici siti a Messina e provincia. “Nonostante le difficoltà di bilancio che ci hanno limitato nella nostra azione anche sul fronte della sicurezza dei plessi scolastici – ha dichiarato il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca – abbiamo realizzato un’ottima programmazione che ci ha permesso di inoltrare le istanze per ottenere i finanziamenti necessari a risolvere efficacemente l’aspetto della sicurezza degli studenti, dei docenti e di tutti gli operatori scolastici. Si tratterà di analisi strutturali che costituiscono la logica prosecuzione della politica di prevenzione dei rischi che sin dal mio insediamento ha costituito uno dei punti fondamentali del mio programma di governo. Con questo provvedimento ministeriale l’attività propedeutica di monitoraggio riguarderà ben trentuno edifici scolastici su un complessivo di quarantuno istanze; per gli altri dieci plessi non inclusi in questa prima fase riproporremo le relative richieste. Il finanziamento complessivo ammonta a 305.000 euro, somma necessaria per poter effettuare immediatamente le indagini statiche e procedere con l’integrazione del fascicolo di ogni plesso; successivamente, ci attiveremo immediatamente per intraprendere tutte le azioni conseguenziali alle risultanze ottenute dagli esami strutturali. Desidero ringraziare tutto lo staff dell’ufficio tecnico che si occupa dell’edilizia scolastica e, in particolare, la preziosa attività del geometra Miceli”.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *