Messina, “La tombola del campo” per la solidarietà

Nell’ambito del progetto “La tombola del campo”, promosso da “La Cascina Global Service”, in collaborazione con il Comune di Messina, giovedì 5, dalle ore 11.30, ai bimbi della scuola d’infanzia Buon Pastore sarà servito un pranzo di Natale “speciale”. Sulle loro tavole arriveranno, infatti, prodotti provenienti dai terreni confiscati alle mafie come arance, pomodori e ceci, ingredienti salutari e genuini che serviranno ai nutrizionisti de La Cascina Global Service, azienda che si prende cura ogni giorno di circa 2 mila bimbi delle scuole messinesi, per parlare di temi chiave per la loro crescita come sana nutrizione, corretti stili di vita, stagionalità degli alimenti e legalità. Un impegno che l’azienda, leader nel settore della ristorazione collettiva e del global service, si è da sempre assunta promuovendo corsi di educazione alimentare negli istituti e rivoluzionando il momento del pranzo grazie all’introduzione del menù della legalità. All’evento interverranno il sindaco Cateno De Luca; l’assessore alla Pubblica Istruzione Vincenzo Trimarchi; i direttori, del dipartimento Politiche Culturali ed Educative Salvatore De Francesco, del S.I.A.N. Salvatore Muscolino e del S.I.A.V. Maria Gabriella Caruso; il dirigente d’istituto Domenico Genovese e i responsabili dell’azienda del Gruppo La Cascina. Il personale dell’azienda terrà una lezione speciale e per trasmettere ai bimbi i difficili concetti di filiera corta, biologico e Km 0, sarà organizzato un divertente gioco a premi “La tombola del campo”. Dopo una prima parte teorica, in cui sarà spiegata l’importanza di un consumo adeguato di frutta e verdura durante il giorno, a ciascuno sarà consegnata una cartella della tombola; le sei caselle saranno rappresentate, però, da un frutto o un ortaggio, rigorosamente prodotti del territorio a filiera corta. Al termine della tombola tutti i piccoli partecipanti gusteranno alcune prelibatezze del territorio cucinate appositamente dagli chef de La Cascina Global Service per festeggiare questa giornata speciale. Nelle ricette si utilizzeranno prodotti di terreni confiscati alle mafie: pasta al pomodoro, hamburger di ceci, insalata mista, frutta, pane e una saporita spremuta d’arancia. “La tombola del campo” e “Mangiando si impara” sono solamente una piccola parte delle tante iniziative ideate dalla cooperativa La Cascina che si aggiungono ad altre già realizzate in tutta Italia come “I 5 colori del benessere”, “L’arcobaleno dell’orto”, “La tradizione locale nelle mense scolastiche” sviluppati con il supporto delle associazioni attive localmente.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *