Iva Zanicchi: Sugli sbarchi l’Ue ci ha lasciati soli

Iva Zanicchi ha ripetutamente affrontato al Parlamento Europeo il tema dei migranti quando era europarlamentare, dal 2008 al 2014 prima con Forza Italia poi con il Popolo delle Libertà, lo rivendica in un’intervista al quotidiano ‘La Verità’: “Facevo sempre lo stesso intervento, ed erano tempi non sospetti: dicevo che l’Italia è una mano tesa in mezzo al Mediterraneo e che non si può lasciarla da sola a fronteggiare gli sbarchi dei migranti. Ma se uno viene dal mondo della canzone nessuno ti da retta”.

All’europarlamento c’era anche Salvini e quando gli viene chiesto se si vedesse di rado in aula Zanicchi risponde: “Guardi che non è vero, Salvini è un gran lavoratore. Non mancava quasi mai, spesso votava e poi correva a Milano per una riunione sul territorio. E poi lui è uno che cerca di attuare quello che ha promesso in campagna elettorale”.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *