Di Maio: le firme non sono contro di me

Luigi Di Maio spiega in un’intervista a ‘RaiNews 24’ l’alta tensione all’interno del gruppo dei senatori del Movimento 5 Stelle. Le 70 firme raccolte all’interno del Gruppo M5S del Senato riguardano “il cambio dello statuto non il capo politico del Movimento. C’è sempre una voce che si leva in dissenso ed è giusto così, io sono stato eletto come capo politico con l’80% di preferenze, non con il 100%, ed è giusto che ci sia chi non è d’accordo”.

“Ci sono persone che potrei definire amiche e con cui lavoro ogni giorno che mi hanno chiamato e mi hanno detto che è un grande malinteso: ‘non è contro di te ma per rafforzare il gruppo parlamentare'”. In un altro passaggio sottolinea: “Mi auguro che ci sia il consenso in parlamento per far partire la commissione d’inchiesta sui fondi ai partiti”. “Penso che il governo sia caduto anche per la volontà della Lega di non far partire quella commissione”. Sulla vicenda dei presunti fondi russi, “invece di provare a portare in parlamento uno che da ministro neanche è voluto venire a riferire, sosterrei l’idea di una commissione non solo sul caso specifico ma su tutti i finanziamenti ai partiti negli anni scorsi”.

“Ho sentito il senatore che ha raccolto le firme, Dessì, e anche molti dei senatori che avevano firmato il documento: in realtà – spiega ancora Di Maio ai microfoni di ‘SkyTg 24’ – guardando il documento non si parla né del capo politico né della leadership del Movimento. È una procedura interna per modificare lo statuto del gruppo, è legittimo e rientra nelle dinamiche del gruppo parlamentare, ed è firmato da persone con cui lavoriamo ogni giorno. Credo che sia stato un grande malinteso”.

”Nei prossimi mesi la mia idea di ristrutturare il MoVimento con il Team del futuro e i Facilitatori regionali sarà portata avanti e – ha aggiunto – nei prossimi mesi avremo un’organizzazione che il M5S prima non ha mai avuto”.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *