E’ di un italiano il corpo trovato in Francia

E’ di un italiano il corpo smembrato che è stato trovato in Francia, a Charlette (Isére). Si tratta di Vittorio Barruffo, 44 ​​anni, scomparso il 9 luglio da Montalieu-Vercieu. L’uomo lavorava in una pizzeria. All’identità si è arrivati attraverso l’autopsa e l’analisi dentale, si legge sul quotidiano Dauphine Libère.

Il cadavere avvolto in un telo di cellophane presentava lesioni craniche causate da un oggetto contundente che potrebbe aver provocato la morte per gravi danni neurologici o un’emorragia.

L’uomo viveva in Francia con la sua compagna, doveva tornare in Italia quando è scomparso, ma ad un certo punto non ha più risposto al cellulare e non ha più dato notizie di sé. Della sua scomparsa ne aveva parlato anche ‘Chi l’ha visto’ e su Facebook un appello era stato lanciato da Elvira Barruffo.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *