Caso fondi russi, la procura apre inchiesta

La Procura di Milano ha deciso di aprire un’inchiesta riguardante i presunti fondi russi che avrebbe ricevuto la Lega di Matteo Salvini secondo quanto riportato da BuzzFeed e l’Espresso.

L’inchiesta è affidata al procuratore aggiunto Fabio De Pasquale e ai pm Sergio Spadaro e Gaetano Ruta, l’ipotesi di reato è di corruzione internazionale.

Il procuratore capo di Milano Francesco Greco si è espresso dicendo soltanto: “Stiamo facendo accertamenti per capire se ci sono o meno dei reati

E’ tornato a parlare dell’argomento anche il vicepremier Salvini durante una diretta su Facebook: “Io da Mosca ho sempre portato a casa solo Matrioske, Masha e orso per mia figlia, chiunque dice il contrario mente. Siamo scomodi, è evidente, siamo indagati e intercettati e processati non solo in Italia

Non si è sottratto dall’esprimere la propria idea anche il premier Giuseppe Conte: “Io parto da un concetto, è il concetto di fiducia. Lo trovo fondamentale, tra cittadini e all’interno della compagine governativa. Confesso che ho avuto giornate così impegnative che non ho avuto modo di sentire l’audio, ma io ho fiducia nel ministro Salvini

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *