Messina, l’assessore Previti presenzia alla riunione Pon Metro di Cagliari

Si è conclusa la due giorni dell’annuale Comitato di Sorveglianza del PON Metro ospitato in questa occasione dalla città di Cagliari. Alla riunione tecnica di lunedì 24 ed ai lavori del Comitato di martedì 25 giugno u.s. ha preso parte l’ing. Giacomo Villari, responsabile della segreteria tecnica di coordinamento dell’Organismo Intermedio della città di Messina. I lavori, coordinati dal dott. Giorgio Martini, responsabile dell’AdG PON Metro, hanno visto la partecipazione del vice capo unità della DG Regio Wolgang Munch, fondi FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e il rappresentante della DG Empl Lodovico Cominzu, per la parte FSE – Fondo Sociale Europeo. Nel corso dell’incontro tecnico sono state ripercorse le tappe che hanno portato al conseguimento del target finanziario 2018 attestatosi al 105% rispetto all’obiettivo previsto ed è stato tracciato un primo bilancio intermedio del 2019. Il rappresentante della città di Messina ha sottolineato l’apporto fornito dall’Organismo Intermedio in termini di programmazione e supporto all’attuazione degli interventi ricordando il conseguimento da parte della Città dei target 2018, soprattutto in termini di spesa FSE, evidenziando altresì l’avanzamento conseguito su gli altri Assi del Programma. E’ stata particolarmente apprezzata la scelta di investire sul TPL a zero emissioni che contribuisce a dare un valore aggiunto alla strategia complessiva del PON Metro. L’ing. Villari ha inoltre avuto modo di rappresentare l’importanza del PON Metro quale reale applicazione del principio di sussidiarietà che ha certamente sollecitato una maggiore attenzione da parte dei media e dei cittadini verso le politiche di coesione e pertanto un maggiore impatto comunicativo circa la presenza concreta dell’UE in termini di opportunità di investimento e di sviluppo per i territori. L’Assessore Carlotta Previti dichiara in proposito di essere particolarmente orgogliosa per i risultati fin qui raggiunti, frutto di un lavoro incessante da parte dei componenti dell’Organismo Intermedio grazie al quale si è passati da una percentuale di spesa del 3,21% a giugno 2018 ad una percentuale di spesa pari al 115% a dicembre 2018. Questa accelerazione è stata portata come esempio di buona prassi al tavolo del Comitato di Sorveglianza. Il rappresentante della Commissione Europea Munch ha espresso soddisfazione per il ruolo svolto dall’Autorità di Gestione e dagli Organismi Intermedi dando ampio risalto alla complessità del Programma, unico nel suo genere in Europa, con 14 Città con peculiarità e complessità totalmente differenti accomunate da un’unica strategia. Allo stesso modo ha ribadito l’esigenza di proseguire con costanza e celerità al conseguimento della spesa e dei target fisici anche in termini di valutazione di impatto traguardando comunque il futuro, ormai vicino, del nuovo ciclo di programmazione. In tal senso, celebrato il momento ufficiale del Comitato di Sorveglianza con l’approvazione dei Rapporti Annuali e delle Informative tecniche, si è tenuta ieri pomeriggio una sessione tecnica tra le 14 città per iniziare un ragionamento coordinato e condiviso sulla programmazione 2021-2027 che dovrà ancor di più puntare su strategie integrate e progetti di sistema con impatto rilevante anche in termini di area vasta. E’ stata concordata tra i presenti l’importanza di dare continuità al lavoro fin qui svolto dalle strutture comunali ed iniziare sin da subito un lavoro sulla declinazione della nuova strategia e sull’individuazione dei progetti atteso che il prossimo ciclo di programmazione lavorerà da un lato su criteri più flessibili per l’articolazione degli interventi ma dall’altro su vincoli di spesa sensibilmente più stringenti. Tutte le informazioni relative al programma del PON Metro di Messina sono presenti sul sito ponmetro.comune.messina.it/ e sui canali social twitter.com/me_urbanlab e facebook.com/messinaurbanlab/. È inoltre possibile trovare news, foto e filmati sugli eventi nazionali sul sito www.ponmetro.it/ e sui canali social twitter.com/ponmetro1420 – instagram.com/ponmetro1420/ e youtube.com .

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *