Messina, sabato la “Notte bianca per S.Antonio”

Ormai è un appuntamento tradizionale atteso da migliaia di messinesi e devoti di S. Antonio che giungeranno da varie parti del sud Italia. Sabato 15 giugno ritorna la “Notte bianca per S.Antonio”. A partire dalle ore 20,00 sino alle 2 della notte, le vie adiacenti la Basilica: via S. Cecilia, via C. Battisti, Largo Avignone, via A. Martino, piazza del Popolo, piazza Annibale M. di Francia e altre vie limitrofe, diventeranno lo scenario per un grande spettacolo a cielo aperto. Il primo momento della notte, alle ore 20, nella basilica, sarà dedicato ai due fratellini Francesco e Raniero Messina morti nell’incendio della loro casa un anno fa. Non vogliamo dimenticare una tragedia che ha segnato l’intera città. Come ogni anno nel corso dell’evento oltre 40 manifestazioni tra arte, cultura, sport, musica, spettacoli, artigianato e degustazioni si fonderanno in un unico progetto, lungo le strade chiuse al traffico, fruibile da tutta la cittadinanza e dai numerosissimi fedeli e pellegrini, che parteciperanno ai festeggiamenti di S. Antonio. Tantissimi gli artisti che si esibiranno per rendere unica e indimenticabile la Notte di S. Antonio. Nella Basilica antoniana si svolgeranno 5 Concerti di musica classica e moderna con un concerto di apertura tenuto dal Conservatorio “A. Corelli” di Messina, l’Orchestra dell’Ars Nova, le due sorelle Daniela e Stefania La Fauci, la pianista Veronica Ciccio e i giovani talenti al piano, e infine l’Associazione S. Cecilia Opera Singers. Grande festa a Piazza del Popolo con la kermesse musicale della Solidarietà di Lillo Alessandro, con scuole di danza, cantanti e musicisti, per oltre 4 ore di spettacolo. Inoltre 20 artisti di strada animeranno le vie pedonalizzate, intratterranno bambini, giovani e adulti con spettacoli di giocoleria, esibizioni circensi, spettacoli con il fuoco e parate di musica coordinati dall’Associazione Onarts, alcuni di questi artisti provengono dalle note trasmissioni di Italia’s Got Talent e Tu Si Que Vales. Sulla Scalinata Zuccarello a Largo Avignone si svolgeranno diverse sfilate di moda con numerosi artisti a cura di Anna Lo Presti. Anche in Piazza Di Francia kermesse musicale per oltre 4 ore con la presenza di vari artisti e band musicali a cura dell’Associazione Morgana, danzatori e spettacoli di magia. Una infiorata di mosaici artistici abbellirà la via Nino Bixio con i Maestri dell’Associazione Paradisea di Camaro ed in più un’altra infiorata su via S. Cecilia in ricordo dei due fratellini Francesco e Raniero. Sulla via Aurelio Saffi si esibiranno gli artisti del Real Italian Wrestling, delle arti marziali e di kickboxing. Su Via S. Cecilia spettacolare accensione musicale delle artistiche luminarie e concerti di 4 Bande Musicali. Sulla via Cesare Battisti si svolgeranno, musici e sbandieratori di Rometta, spettacolo di artisti di strada a cura dell’Associazione culturale “DAF” e i Trampolieri in musica. Accludiamo il ricchissimo programma della serata con tantissimi altri spettacoli e soprattutto visite culturali nella Basilica di S. Antonio con il suo splendido Museo del Quartiere Avignone del 1878 con alcune mostre iconografiche e nella Chiesa dello Spirito Santo con concerti e musica, come anche arte e musica nell’antico chiostro del 1100. Mostre di pittura e di fotografia sotto i portici di piazza del Popolo e in via Geraci. A Piazza Zaera l’Istituto Comprensivo Manzoni, Dina e Clarenza animerà la piazza con le esibizioni dei propri giovani studenti della scuola, con due ospiti d’onore Davide Romeo, giovane promessa del canto neo melodico e del piccolo tenore Antonio Augliera. Infine la cultura sarà presente con la Feltrinelli Point ed un bus storico dell’ATM. Gli hobbisti saranno posizionati sulla via Antonio Martino e in Piazza del Popolo con i loro prodotti creativi.

La Notte di S. Antonio è un grande evento, che coinvolge decine di persone sia negli spettacoli che nell’organizzazione. Per cui questo evento assume in sé la portata di un grande evento cittadino dove anche l’Amministrazione comunale è coinvolta appieno. Sicuramente sarà come sempre un appuntamento unico ed offrirà ai cittadini, turisti e pellegrini una serata di gioia, di aggregazione sociale e di grande festa nel nome del grande santo taumaturgo S. Antonio.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *