Catania,appalti rifiuti: in manette sindaco e funzionario

Auto della Guardia di Finanza

La GdF di Catania ha arrestato il sindaco di San Pietro Clarenza e un funzionario comunale, con l’accusa di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e turbata libertà degli incanti.

Al centro dell’inchiesta della Procura distrettuale di Catania la procedura di gara per l’assegnazione del servizio di raccolta, spazzamento e trasporto rifiuti. Gli appalti oggetto dell’indagine, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro, sono relativi al periodo 2015-2018. 

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *