Fusione Fca-Renault, il governo francese chiede altre garanzie

Sembra procedere bene la trattativa per la fusione fra Fca e Renault, anche se nelle ultime ore sarebbero cambiate alcune richieste.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Bloomberg, durante l’appena trascorso weekend il presidente di Fca, John Elkann e Bruno Le Maire, portavoce del ministro delle Finanze francese, si sarebbero incontrati a Parigi.

Questo incontro avrebbe portato alla richiesta di alcune garanzie rilevanti da parte del ministero, ossia che il quartier generale operativo del nuovo gruppo sorga a Parigi, un dividendo straordinario per gli azionisti di Renault e un posto al governo in Cda.

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *