Sicilia, in arrivo i fondi dei beni confiscati alla Mafia

Dal Viminale arrivano i primi fondi del Pon Legalità; circa 18 milioni di euro in beni confiscati alla Mafia saranno infatti utilizzati per restituire 18 immobili, che ospiteranno progetti di utilità sociale.

Tra gli immobili, due si trovano in Sicilia: si tratta di beni confiscati a Capo d’Orlando e Roccalumera, e per questi sono stati finanziati 1,4 milioni di euro.

Con questi fondi saranno aperti centri per giovani a rischio, donne vittime di violenza e assistenza per i minori.

Share:

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *