Sicilia, Musumeci contro i dirigenti “lumaca”

Secondo Nello Musumeci l’approvazione del disegno di legge governativo sulla semplificazione amministrativa potrebbe presto dare i suoi primi frutti all’interno della Regione siciliana.

Da oggi, infatti, arriveranno subito le diffide per i dirigenti considerati responsabili di ritardi legati a delle pratiche amministrative gestite in modo troppo lento.

In particolar modo potrebbero essere raggiunti da questo tipo di provvedimento alcuni dirigenti del dipartimento dell’Acqua e Rifiuti, dove il dirigente generale Salvo Cocina ha avviato da mesi una ricognizione su diversi procedimenti di finanziamento rimasti inspiegabilmente bloccati negli uffici competenti.

Ecco le parole del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci:
“L’obiettivo di accertare se esistano rallentamenti anomali nello stato di avanzamento delle pratiche. Un vero e proprio scossone alla burocrazia lumaca che, d’ora in poi, avrà i nomi e i volti dei suoi responsabili”.

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *