Arezzo,gommista sparò a ladro: chiesta archiviazione per legittima difesa

La Procura di Arezzo ha chiesto l’archiviazione per Fredy Pacini“E’ legittima difesa putativa”: è questa la conclusione cui è pervenuto il pm Andrea Claudiani al termine delle indagini sulla morte del moldavo Vitalie Mircea, 29 anni, il ladro ucciso il 28 novembre 2018, dopo che era entrato per rubare nel capannone del gommista di Monte San Savino (Ar).

Non c’è stato bisogno di ricorrere alla nuova legge sulla legittima difesa: il magistrato ha applicato la scriminante ispirandosi al vecchio articolo del codice penale. In sostanza, il pm ha ritenuto che pur in assenza di una reale aggressione alla persona, Pacini abbia agito in modo non perseguibile penalmente, per tutelare la sua incolumità. Secondo il pm, Fredy Pacini riteneva di essere in una situazione di effettivo pericolo, tale da affrontare anche con gli spari. Adesso dovrà essere il gip del Tribunale ad accogliere o meno la tesi del pubblico ministero.

Author: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *